Le grandi Società di oggi, proiettate al domani

U.C. Sampdoria

Partners_Sampdoria.jpg
Sampdoria_EsportsCup_06.jpeg

Pionieri assoluti in Italia

L’U.C. Sampdoria è il primo club in Italia a lanciarsi nel mondo degli eSports. Il pluricampione italiano Mattia Guarracino Lonewolf92 indossa la maglia blucerchiata e partecipa ai più importanti tornei in ambito nazionale ed internazionale.

La società del presidente Massimo Ferrero – che ha stipulato un accordo di partnership con Esports Academy, azienda affiliata al GEC e specializzata nei giochi sportivi elettronici – è promotrice di numerose iniziative utili alla crescita del gaming competitivo. 

Attività 2017: 

Il 23 Gennaio - Lancio sezione eSports da parte della Sampdoria, primo club di Serie A entrato nel mondo esports, che ha scelto come suo giocatore Mattia "Lonewolf92" Guarracino.

il 17 Marzo ha scritto un pezzo di storia importante per questo settore, partecipando al primo showmatch fra due club di calcio nell'esports, Sampdoria-Roma, vincendo 3-0.

Il 25 Aprile la Sampdoria insieme ad eSports Academy hanno organizzato Sampdoria esports cup Amatori

Il 30 Maggio Sampdoria ed eSports Academy hanno organizzato un reload della Sampdoria esports cup con torneo amatoriale, ma questa volta anche con un quadrangolare professionistico tra  club - UC Sampdoria, Ajax, Levante e Sporting Lisbona.

Il 5 Agosto - Partecipa al primo mondiale per Club, a Londra, piazzandosi top 6 sulla console ps4 sempre con Lonewolf92.

l'8 Ottobre all'Officium Cup partecipa al secondo Showmatch tra Sampdoria-Roma, ma il primo match italiano mandato in Tv nazionale su Sky, vincendo in questo caso 9-2.

Il 10 Dicembre partecipa alla prima Levante eSports cup, a Valencia, andata in onda anche su Sky a Gennaio 2018, arrivando 5° su 18 Club professionistici tra cui Psg, Manchester City e Schalke04.

Attività 2018:

Il 24 Gennaio ad un anno di distanza dall'annuncio della sezione esports, presenta in campo al Marassi Mattia "Lonewolf92" Guarracino prima della partita Sampdoria-Roma.

l'8 Aprile Partecipa alla prima edizione dell'Esports Academy Trophy arrivando prima classificata contro altri 3 club calcistici- Empoli, Cagliari, Perugia.

Il 28 Aprile partecipa alla Gazzetta esports challenge classificandosi tra i primi 12.

 

Parma Calcio 1913

Partners_Parma.jpg
0c374291-7d09-4454-a800-235cc7f719d4.JPG

tradizione e novità in una formula di successo

Il Parma Calcio segna il suo ingresso nel mondo dell'eSport a maggio 2018, e per farlo decide di avvalersi dei servizi di eSports Academy; questa nuova collaborazione porta in breve tempo all’organizzazione di numerosi eventi di successo, oltre alla partecipazione ai più prestigiosi tornei eSports a squadre.

Il 4 gennaio 2019 due nostri players, Alessandro “Gintera” Ansaldi e Michele “AngryXMiche” Tangredi vengono annunciati come nuovi players ufficiali della compagine gialloblu, rappresentandola fieramente pochi giorni dopo nel mondiale per club Fifa eClub World Cup.

 

Bologna Football Club 1909

Partners_Bologna.jpg
14_02_2019_conferenza_stampa_bologna.jpg

Grazie alla partnership con Esports Academy, azienda affiliata a GEC e specializzata nei giochi sportivi elettronici (già partner di Sampdoria e Parma nella gestione del progetto eSports) il calendario 2019 dei 2 players rossoblù è già molto fitto di attività, sia locali che internazionali. Tra le iniziative più importanti la nascita della BFC ESPORTS ACADEMY, la prima in Italia legata ad una società di calcio. Sarà uno spazio gaming in città aperto al pubblico dove incontrare e sfidare i nostri players, partecipare alla creazione di contenuti esclusivi e tutorial, partecipare a tornei e scouting di talenti per la prossima stagione eSports ma soprattutto dove stare insieme e divertirsi.

Durante il mondiale per club Fifa eClub World Cup, i due players rossoblu si sono resi protagonisti di una grandissima prestazione; partiti senza alcun favore di pronostico, si sono resi protagonisti di un’entusiasmante cavalcata che li ha portati a giocarsi la qualificazione alla fase finale dal vivo fino all’ultimo minuto di gioco, sfiorando un’impresa che avrebbe avuto un sapore epico.